Crea sito
avatar
23

Komu presenta due nuovi smartphone Android con SoC Octa Core

Komu ha annunciato che dal 18 gennaio 2014 saranno disponibili due nuovi smartphone Android dotati di nuove SoC Octa Core.

Komu
Komu è un’ormai nota azienda italiana (con sede a Firenze) che commercializza smartphone Android.
L’azienda punta di portare nel mercato italiano ottimi smartphone dall’ottimo rapporto qualità e prezzo dall’ottima assistenza tecnica.
Dopo il successo del modello K5, Komu ha rilasciato i dettagli dei due nuovi smartphone Komu K5 octa e Komu K8 basati su SoC Octa Core.
I due nuovi smartphone monteranno il nuovo processore Mediatek MT6592 octa core da 1.7 Ghz con una scheda grafica Mali 450-mp4 da 700 Ghz in grado di offrire ottime performance fornendo il supporto per la stragrande maggioranza dei giochi attualmente disponibili in Google Play Store.

Leggi il resto dell’articolo…

Read More…

avatar
4

Sony presenta Xperia™ Z1 Compact

Sony Mobile Communications (“Sony Mobile”) ridefinisce oggi il mercato degli smartphone di fascia alta con il lancio di Xperia Z1 Compact, che offre il meglio delle tecnologie Sony partendo dal suo cavallo di battaglia Xperia Z1 in una nuova elegante dimensione compatta.   “Con l’aggiunta di Xperia Z1 Compact, la nostra gamma di dispositivi di fascia alta …

L’articolo Sony presenta Xperia™ Z1 Compact sembra essere il primo su HardwarePhone.

Read More…

avatar
2

Panasonic presenta TOUGHPAD FZ-M1

Panasonic Computer Product Solutions presenta oggi al CES di Las Vegas il primo tablet al mondo fully rugged da 7″ con Windows 8.1 Pro.  Il TOUGHPAD FZ-M1 è l’ultimo modello ad aggiungersi alla rivoluzionaria gamma di tablet rugged Panasonic pensata per soddisfare le crescenti esigenze di mobilità delle aziende e per sostituire i PDA obsoleti. Con un peso di appena 540g, …

L’articolo Panasonic presenta TOUGHPAD FZ-M1 sembra essere il primo su HardwarePhone.

Read More…

avatar
2

FireFox OS sulle TV Panasonic

Mozilla ha annunciato novità riguardo Firefox OS, il sistema operativo per il mondo mobile totalmente basato sulle tecnologie Web. E’ stato siglata una partnership con Panasonic per realizzare una generazione di smart TV equipaggiata con Firefox OS. Fondamentale sarà l’apporto [&hellip

Read More…

avatar
5

FireFox OS sulle TV Panasonic

Mozilla ha annunciato novità riguardo Firefox OS, il sistema operativo per il mondo mobile totalmente basato sulle tecnologie Web. E’ stato siglata una partnership con Panasonic per realizzare una generazione di smart TV equipaggiata con Firefox OS. Fondamentale sarà l’apporto [&hellip

Read More…

avatar
2

Alienware annuncia la propria Steam Machine e conferma il supporto per X51

Alienware al CES 2014 ha rilasciato alcuni dettagli sulla prossima console Steam Machine che approderà nel mercato entro il 2014.

Alienware Steam Machine
Valve ha scelto il Consumer Electronic Show 2014 di Las Vegas per annunciare i partner ufficiali che collaboreranno con la software house statunitense nella produzione e commercializzazione di nuove console del progetto Steam Machine.
Tra le aziende produttrici partner ufficiali del progetto Steam Machine troviamo Alienware Corporation il famoso produttore statunitense di personal computer specifici  per il gaming. Durante la presentazione Valve ha indicato di aver scelto Alienware perchè si basa sulla filosofia del “creato come se fosse tuo“. Attualmente Alienware  è il produttore numero uno al mondo per l’hardware di PC da gioco, e il creatore della linea di computer desktop e portatili “All Powerful” che saranno completamente supportati da Steam OS.

Leggi il resto dell’articolo…

Read More…

avatar
6

Rilasciato il nuovo kernel Linux 3.12.6: come installarlo in Ubuntu 13.10/13.04

Linus Torvalds ha rilasciato la quinta versione di mantenimento stabile del “Kernel 3.12″ portandolo alla versione targata “3.12.6“.

avatar
3

Gnome Do si aggiorna alla versione 0.95

A quasi due anni dal precedente aggiornamento, arriva la nuova versione 0.95 di Gnome Do il famoso launcher open source scritto in Mono.

Gnome Do
GNOME Do (chiamato anche semplicemente Do) è uno dei più popolari lanciatori open source per Linux.
Sviluppato da David Siege (famoso sviluppatore della dockbar Docky) è stato uno dei primi lanciatori a fornire all’utente la possibilità di effettuare ricerche mirate di applicazioni e di file in maniera semplice e veloce (funzionalità poi inclusa di default in Gnome Shell e Unity). Tra le principali caratteristiche di Gnome Do troviamo anche la possibilità di memorizzare i risultati di ricerca adattandoli alle abitudini e preferenze dell’utente.
Dopo quasi due anni di assenza, è finalmente disponibile la nuova versione 0.95 di GNOME DO aggiornamento che migliora notevolmente il supporto con nuovi ambienti desktop Linux oltre a rendere il lanciatore più stabile e reattivo.

Leggi il resto dell’articolo…

Read More…

avatar
5

ASUS presenta Transfromer Book Duet e i nuovi Zenfone

Dopo aver parlato dell’ASUS Padfone X, torniamo ad occuparci di ASUS per trattare la presentazione dell’interessantissima soluzione dual-boot offerta dall’ASUS Transformer Book Duet e dei nuovi smartphone Zenfone. ASUS Transfromer Book Duet Il Book Duet, come già accennato, offre una completa … Continua

The post ASUS presenta Transfromer Book Duet e i nuovi Zenfone appeared first on Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Read More…

avatar
1

Samsung: l’incredibile performance di Michael Bay al CES 2014

Michael Bay, regista americano molto famoso (autore di film come “Armageddon”, “Pearl Harbor” e la saga “Transformers”) ha partecipato alla presentazione dei nuovi prodotti Samsung al CES di Las Vegas, una delle più grandi fiere dell’elettronica al mondo organizzata ogni [&hellip

Read More…

avatar
1

Samsung: l’incredibile performance di Michael Bay al CES 2014

Michael Bay, regista americano molto famoso (autore di film come “Armageddon”, “Pearl Harbor” e la saga “Transformers”) ha partecipato alla presentazione dei nuovi prodotti Samsung al CES di Las Vegas, una delle più grandi fiere dell’elettronica al mondo organizzata ogni [&hellip

Read More…

avatar
6

Guida al menu «Modifica» in Gimp: Cronologia annullamenti, Copia, Incolla.

I menu in GIMP sono presenti un po’ ovunque; lo scopo di questo capitolo è di spiegare tutti i comandi accessibili dai menu della barra degli strumenti e dalla finestra immagine. Tutti gli altri menu contestuali e le voci di menu corrispondenti, sono descritti nei capitoli dedicati alle finestre relative.

Cronologia annullamenti.

Il comando cronologia annullamenti attiva la finestra di dialogo della cronologia annullamenti, che mostra delle miniature rappresentanti le operazioni che si sono eseguite fino al momento attuale sull’immagine corrente. Questa panoramica serve a rendere più facile il ripristino e la ripetizione di queste operazioni.

Usare i tasti freccia per annullare e ripetere, o semplicemente fare clic sulle miniature, per riportare l’immagine nuovamente allo stato originario. Ciò è utile in special modo quando si sta lavorando ad un compito difficoltoso, per il quale è necessario ripetere soventemente diversi passaggi alla volta. È chiaramente più semplice fare clic sul passaggio numero 10 che premere Ctrl+Z dieci volte!

Il comando «cancella la cronologia» può essere utile se si sta lavorando su un’immagine complessa e si desidera liberare memoria per le operazioni successive.

gimp img-filewin

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Cronologia annullamenti. Non c’è una scorciatoia da tastiera predefinita.

Taglia.

Il comando taglia cancella i contenuti delle selezioni immagine, e li salva negli appunti in modo da poter essere incollati in seguito usando il comando «incolla», «incolla dentro», o «incolla come nuovo/a». Se non è attiva una selezione, viene tagliato l’intero livello corrente. Le aree i cui contenuti sono stati tagliati sono lasciate trasparenti, se il livello possiede un canale alfa, altrimenti vengono riempite con il colore dello sfondo del livello.

[Nota]Nota

Il comando taglia lavora solo sull’attuale livello attivo. Qualsiasi livello sopra o sotto il livello attivo viene ignorato.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Taglia,

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+X.

Copia il visibile.

Il comando copia il visibile è simile al comando copia, ma esso non copia solo i contenuti del livello corrente, ma anche i contenuti dei livelli visibili (o le selezioni dei livelli visibili) cioè, quelli marcati con il simbolo di un «occhio».

[Nota]Nota

Notare che le informazioni sui livelli vengono perse quando i dati immagine vengono trasferiti negli appunti. Quando in un secondo tempo si incollerà questi ultimi, si troverà un solo livello, prodotto dalla fusione di tutti i livelli marcati.

Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Copia il visibile.

Incolla.

Il comando Incolla mette qualsiasi contenuto degli appunti, creato dall’ultimo comando «Copia» o «Taglia», nell’immagine corrente. La sezione incollata diventa una «selezione fluttuante» e viene mostrata come un livello separato nella finestra di dialogo dei livelli.

Se esiste già una selezione sull’area disegnabile, essa viene usata per allineare i dati incollati, usando la selezione come punto centrale. Se si desidera usare la selezione come area di taglio dei dati da incollare, è necessario usare invece il comando «incolla dentro».

[Nota]Nota

È possibile avere solo una selezione fluttuante alla volta. Non è possibile lavorare su qualsiasi altro livello quando c’è una selezione fluttuante; è quindi necessario prima áncorarla o rimuoverla.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla.

  • o usando la scorciatoia da tastiera Ctrl+V.

Incolla dentro.

Il comando Incolla dentro agisce in maniera simile al comando Incolla. La principale differenza risulta visibile se c’è una selezione nelle aree disegnabili. A differenza del comando «incolla», che semplicemente centra i dati immagine incollati sulla selezione e ne rimpiazza i contenuti, «incolla dentro» ritaglia i dati immagine nella selezione corrente. La nuova selezione può essere spostata come al solito, ma sempre con dentro ritagliata l’area di selezione originale.

Se non esiste selezione, il comando «incolla dentro» piazza i dati degli appunti al centro dell’area disegnabile, in maniera analoga al funzionamento del comando «incolla».

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla dentro.

Incolla come.

Questo comando incolla i contenuti degli appunti. Naturalmente, prima è necessario aver utilizzato il comando «copia» in modo da avere qualcosa da incollare negli appunti. Se non si è effettuata quest’operazione verrà presentato un messaggio di avvertimento:

o, se è invece presente qualche dato di cui si era dimenticata l’esistenza, esso verrà incollato! Non è possibile svuotare gli appunti.

Questo comando porta ad un sottomenu:

Il sottomenu «incolla come»

Il sottomenu incolla comeIncolla come nuova immagine.

Il comando Incolla come nuova immagine crea una nuova immagine e vi incolla i dati grafici presenti negli appunti. Se i dati non hanno una forma quadrata o rettangolare, qualsiasi regione oltre il bordo della selezione, viene lasciata trasparente (viene creato automaticamente un canale alfa). Naturalmente, è necessario copiare la selezione prima di usare il comando; in tal modo si otterrà un’immagine delle stesse dimensioni della selezione.

Questo comando provoca la stessa azione del comando File → Crea → Dagli appunti.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla come → Nuova immagine.

Incolla come nuovo livello.

Il comando Incolla come nuovo livello crea un nuovo livello nell’immagine corrente e vi incolla i dati grafici presenti negli appunti. Se i dati non hanno forma quadrata o rettangolare, qualsiasi regione oltre il bordo della selezione, viene lasciata trasparente (viene creato automaticamente un canale alfa). Naturalmente, è necessario copiare la selezione prima di usare il comando.

Attivazione del comando.

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla come → Nuovo livello.

Incolla come nuovo pennello.

Questo comando apre una finestra di dialogo che permette di dare un nome al nuovo pennello. Il pennello apparirà nella Finestra di dialogo dei pennelli.

Opzioni.

La finestra di dialogo «Nuovo pennello»

La finestra di dialogo Nuovo pennello

Nome pennello

Nome tracciato è il nome che verrà mostrato nella «finestra di dialogo dei pennelli».

Nome file

Il nuovo pennello verrà salvato con il Nome file specificato (con estensione .gbr) nella cartella brushes (N.d.T: che significa «pennelli») dell’utente.

Spaziatura

Spaziatura: quando il pennello traccia una linea, in effetti esso ricopia ripetutamente l’icona del pennello. Se le copie dell’icona sono molto vicine, si ha l’effetto di una linea di colore omogeneo.

Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla come → Nuovo pennello.

Incolla come nuovo motivo.

Questo comando apre una finestra di dialogo che permette di dare un nome al nuovo motivo. Il motivo apparirà nella finestra di dialogo dei motivi.

Opzioni.

La finestra di dialogo «nuovo motivo»

La finestra di dialogo nuovo motivo

Nome motivo

Nome motivo è il nome col quale verrà indicato nella «finestra di dialogo dei motivi».

Nome file

Il nuovo motivo viene salvato con il nome file (con estensione .pat) nella partella personale patterns (N.d.T: che significa «motivi») dell’utente.

Attivazione del comando

  • È possibile accedere a questo comando dalla barra del menu immagine tramite Modifica → Incolla come → Nuovo motivo.

Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Read More…

avatar
2

Integrare WhatsApp in Pidgin

WhatsApp è stata una vera e propria rivoluzione!

Ma c’è qualcosa che ancora manca, e che tutti richiedono: l’integrazione con un pc desktop.

In verità un client lo stanno sviluppando, ma solo per Windows e da quanto ho capito, anche abbastanza a rilento.

Qui vediamo come integrarlo con Pidgin, un client di messaggistica universale.

Tutto questo anche grazie a whatsapp-purple, un progetto in fase di sviluppo, ma che sembra funzionare già abbastanza bene.

Prima di tutto dobbiamo installare Pidgin:

# aptitude install pidgin

Il programma è presente in praticamente qualsiasi distro.

Read More…

avatar
5

I 10 articoli piu cliccati nel Regno di Ubuntu nel mese di Dicembre 2013.

Sono rimasto molto sorpreso delle statistiche che mi ha presentato il mese di noembre scorso. Qualche delusione e qualche soddisfazione.

In tutta sincerità mi sarei aspettato molto di più da Bastille è un tool che facilita il processo di hardening di Linux, guidando l’administratore nella scelta di cosa bloccare e cosa no.  Sicurezza significa anche sapere bilanciare le precauzioni da prendere su una determinata macchina.

Non mi ha invece sorpreso l’articolo legato alla nuova versione di Ubuntu: Giocare con Debian: MAME dedicato all’emulazione dei videogiochi arcade o MESS pensato per emulare un enorme varietà di sistemi casalinghi del passato.

Un articolo che è la prova di come certi argomenti suscitano interesse e di come non è sbagliato prenderli in considerazione.

Oppure sulla stessa falsariga Giocare con Debian: EPSXe Emulatore Playstation. Emulatore nato per poter giocare con i nostri giochi “originali” psx e psx-one.

trusty tahr
1.- Giocare con Debian: MAME dedicato all’emulazione dei videogiochi arcade o MESS pensato per emulare un enorme varietà di sistemi casalinghi del passato.
Giocare con Debian: MAME dedicato all'emulazione dei videogiochi arcade o MESS pensato per emulare un enorme varietà di sistemi casalinghi del passato.
MAME è l’acronimo di Multiple Arcade Machine Emulator, o in parole povere, un emulatore dei videogiochi cabinati che hanno costituito l’attrazione principale delle sale giochi (arcade) dalla fine degli anni ’70 fino alla fine degli anni ’90, prima di soccombere definitivamente alle console domestiche nei primi anni del 2000. Street Fighter, Cadillac & Dinosaurs, Metal Slug, The King of Dragons,
More »

2.- Giocare con Debian: EPSXe Emulatore Playstation.
Giocare con Debian: EPSXe Emulatore Playstation.
EPSXe Emulatore Playstation è un  emulatore è nato per poter giocare con i nostri giochi “originali” psx e psx-one; per poter giocare con giochi psx sul nostro fidato debian-box necessitiamo di un processore medio/potente e di una scheda accelerata, e naturalmente dei nostri giochi preferiti. Bene, dopo questo preambolo iniziamo. Installazione. Installazione emulatore . Scarichiamo il
More »

3.- Giocare con Debian: Dolphin-emulator.
Giocare con Debian: Dolphin-emulator.
Dolphin è un emulatore per Gamecube e Wii. La maggior parte dei giochi girano perfettamente o con piccoli bug. I giochi possono girare in Full HD (1080p) o maggiore. I giochi sono giocabili in qualità HD, con risoluzione a 1080p o maggiore. Questa è una caratteristica superiore l’attuale consolle Wii e Gamecube che non sono possiedono un’uscita ad alta definizione. Il codice è ospitato su
More »

4.- I 10 articoli piu cliccati nel Regno di Ubuntu nel mese di Novembre 2013.
I 10 articoli piu cliccati nel Regno di Ubuntu nel mese di Novembre 2013.
Sono rimasto molto sorpreso delle statistiche che mi ha presentato il mese di noembre scorso. Qualche delusione e qualche soddisfazione. In tutta sincerità mi sarei aspettato molto di più da Ubuntu arriverà presto sul mercato smartphone, con Ubuntu Touch, grazie al tanto atteso e chiacchierato Edge. Sopratutto per l’iniziativa di raccogliere fondi dagli utenti grazie ad una campagna su Indiegogo,
More »

5.- Online la nuova versione di LinuxSi.com, firmata Italian Linux Society.
Online la nuova versione di LinuxSi.com, firmata Italian Linux Society.
Da oggi è online la nuova versione di LinuxSi.com, firmata Italian Linux Society. Il sito, già popolare e ben noto sull’Internet italiana nella sua prima implementazione, è un indice di negozi di informatica e rivenditori hardware italiani Linux-friendly, ovvero che distribuiscono computer con Linux pre-installato oppure senza sistema operativo alcuno. Un bell’aiuto per chi vuole acquistare un
More »

6.- Ricercare in modo mirato files di ogni tipo con Google Dorks.
Ricercare in modo mirato files di ogni tipo con Google Dorks.
Google hacking, o Google Dorks o come lo si voglia chiamare, è l’arte di cercare vulnerabilità nei siti. Fare hacking con Google è molto facile. Basta conoscere alcune stringhe che digitate nella giusta sequenza portano a informazioni sensibili che i webmaster o ignari utenti lasciano in chiaro sui propri siti web. Google è un motore di ricerca potentissimo arriva ovunque su internet se non
More »
7.- 10 scorciatoie da tastiera per Linux per risparmiare tantissimo tempo.
10 scorciatoie da tastiera per Linux per risparmiare tantissimo tempo.
Anche se sono ancora moltissimi gli utenti a non andare oltre il fatidico Ctrl+C per copiare, e l’altrettanto fatidico Ctrl+V per incollare dati, in molti sistemi e programmi sono disponibili numerosissime scorciatoie da tastiera per risparmiare tantissimo tempo. Non fa certo eccezione l’ormai celebre sistema operativo open source Ubuntu Linux, ricco – così come Windows – di combinazioni di
More »

8.- Progettato per rendere più semplice la posta elettronica Thunderbird è un’applicazione gratuita dotata di straordinarie funzioni.
Progettato per rendere più semplice la posta elettronica Thunderbird è un'applicazione gratuita dotata di straordinarie funzioni.
Thunderbird è un’applicazione gratuita per la gestione della posta elettronica, dotata di straordinarie funzioni, facile da impostare e personalizzare. Migrazione guidata. Dal menu Aiuto, puoi accedere alla Migrazione guidata che ti permetterà di configurare Thunderbird a tuo piacimento. Se apprezzavi lo stile della barra degli strumenti di Thunderbird 2, potrai velocemente effettuare questa
More »

9.- I 10 articoli piu cliccati nel Regno di Ubuntu nel mese di Settembre 2013.
I 10 articoli piu cliccati nel Regno di Ubuntu nel mese di Settembre 2013.
Sono rimasto molto sorpreso delle statistiche che mi ha presentato il mese di settembre scorso. Qualche delusione e qualche soddisfazione. In tutta sincerità mi sarei aspettato molto di più da Ubuntu arriverà presto sul mercato smartphone, con Ubuntu Touch, grazie al tanto atteso e chiacchierato Edge. Sopratutto per l’iniziativa di raccogliere fondi dagli utenti grazie ad una campagna su
More »

10.- Aggiornamento dei Termini di servizio di Google.Aggiornamento dei Termini di servizio di Google.
Ecco il comunicato ufficiale: Aggiornamento dei Termini di servizio. 11 ottobre 2013 Stiamo aggiornando i Termini di servizio di Google. I nuovi Termini verranno pubblicati online il 11 novembre 2013 ed è possibile leggerli qui. Dato che molti utenti sono allergici ai testi legali, per comodità è disponibile un riepilogo in un linguaggio semplice. Abbiamo apportato tre cambiamenti:
More »

Se ti è piaciuto l’articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Read More…

avatar
3

Python 2.x Vs. Python 3.x. Un sondaggio

La presenza di due rami di sviluppo principali per il linguaggio Python non è stata accolta con unanime consenso dalla community degli sviluppatori, la Python Software Foundation è fortemente interessata alla diffusione della versione 3.x ma motivazioni che vanno dalle semplici abitudini consolidate alle problematiche legate a porting e retrocompatibilità costituirebbero un limite in tal senso.

Per questo motivo, la stessa PSF ha voluto chiamare in causa i coders attraverso un apposito sondaggio che permettesse di valutare l’attuale tasso di penetrazione della release più recente e il radicamento della 2.x, il cui ultimo aggiornamento risale alla prima metà dello scorso …

The post Python 2.x Vs. Python 3.x. Un sondaggio appeared first on Edit.

Read More…