Crea sito

Linux Archive

avatar
0

Ubuntu, dalla 18.10 addio per sempre ai PC a 32 bit?

Sempre più programmi, primo tra tutti il browser Google Chrome, stanno progressivamente abbandonando il supporto alle architetture a 32 bit sui sistemi Linux-based; sebbene questo discorso abbia senso, visto l’ambito di utilizzo di questa categoria di sistemi operativi c’è sempre un po’ di divergenza tra le opinioni in merito all’allontanamento dal “vecchio”. Canonical, infatti, porta avanti il […]

L’articolo Ubuntu, dalla 18.10 addio per sempre ai PC a 32 bit? appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Read More…

avatar
0

ConfSL 2016 – Io C’ero

La ConfSL é una conferenza annuale itinerante riguardo il software libero in Italia. Quest’anno il posto é stato Palermo che é stata l’occasione per incontrare degli amici ma anche per

Read More…

avatar
0

ConfSL 2016 – Io C’ero

La ConfSL é una conferenza annuale itinerante riguardo il software libero in Italia. Quest’anno il posto é stato Palermo che é stata l’occasione per incontrare degli amici ma anche per

Read More…

avatar
0

Firefox crasha di continuo, ecco le possibili soluzioni.

Un “crash” è ciò che accade quando Firefox si chiude inaspettatamente. In seguito ad una chiusura improvvisa del browser, verrà visualizzata la finestra del Mozilla Crash Reporter.

Read More…

avatar
0

Firefox crasha di continuo, ecco le possibili soluzioni.

Un “crash” è ciò che accade quando Firefox si chiude inaspettatamente. In seguito ad una chiusura improvvisa del browser, verrà visualizzata la finestra del Mozilla Crash Reporter.

Read More…

avatar
0

Debian 9 con GCC 6 di default

Il developer Debian Matthias Klose ha annunciato che su Debian 9 “Stretch” verrà utilizzato GCC 6 come compilatore di default. Si tratta di una scelta importante per il team della distribuzione universale, senza considerare che in questo modo anche le varie distribuzioni derivate adotteranno la nuova versione della GNU Compiler Collection.

Debian non è la prima distribuzione a passare a GCC 6, infatti anche OpenSUSE e Fedora hanno fatto la stessa scelta in modo da rimanere al passo con le novità introdotte dagli sviluppatori della GNU Compiler Collection.

Gli utenti di Debian testing e unstable possono ora utilizzare GCC 6 …

The post Debian 9 con GCC 6 di default appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Come si sviluppa il kernel Linux? Ce lo spiega un video

Il ciclo di sviluppo del kernel Linux è un affare sicuramente complesso ma altrettanto efficiente: poche settimane per sviluppare ed aggiungere correttivi, oltre che supporto a nuovo hardware e nuove e moderne funzionalità, per un totale di righe di codice che può far solo girare la testa. Ma vi siete mai chiesti come è possibile far […]

L’articolo Come si sviluppa il kernel Linux? Ce lo spiega un video appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Come Verificare Esistenza di un Indirizzo Mail

Un amico ci da un indirizzo mail tramite cui inviargli le foto delle vacanze, scrivendo commettiamo un errore di distrazione e quando tentiamo di inviare l’e-mail ci torna indietro un messaggio che ci avvisa che il mittente non esiste (o con altri messaggi d’errore). Come fare allora per controllare l’esistenza e la validità di un Continue reading

Read More…

avatar
0

NethServer 6.8

NethServer NethServer è una distribuzione Linux per server basata su CentOS. La caratteristica principale è data dal design modulare che rende facile configurare i vari servizi del server. Si può utilizzare anche una interfaccia web per amministrare il server. Versione 6.8 Questa versione contiene (in Inglese): Highlights There are a ton of major changes to […]

Related posts:

  1. NethServer 6.7 NethServer NethServer è una distribuzione Linux per server basata su…

Read More…

avatar
0

Code Together – (Come Together parody) realizzata dai ragazzi di SUSE

Quelli di SUSE ci hanno abituato, nel corso degli ultimi anni, a diverse cover ispirate a successi della musica internazionale con i testi opportunamente modificati a tema SUSE e open source.
Quest’oggi hanno presentato la loro nuova cover chiamata “Code Together” che, come lascia presagire il nome, è una parodia di “Come Together”.
Eccola!

Di seguito trovate le info sui musicisti e il testo della canzone.

“Code Together” music video (parody of “Come Together”) from those lovely Open Source nerds at SUSE.

Lyrics:
Here come Chameleon
He see stereoscopic
He got open source code
He one holy coder
He got a tail down below his knees
Administers his systems
Man, it feels like a breeze

He got no lock-in
He got open stack cloud
He got mainframe linux
He use YaST and Kiwi
He say I know Perl, you know Ruby
One thing I can tell you is
You got to be Free
Code together, right now
We’re all free

He’s in production
He got massive up time
He use open standards
He one elite hacker
He got software defined storage
According to top, yeah,
You got so much RAM free
Code together, right now
We’re all free

He on the mainframe
He got desktop powers
He rules Top 500
He one real bad mother
He say one and one is seventeen
Got to be good looking
Cause he’s so good with C
Code together, right now
We’re all free

Code together, yeah
Code together, yeah

https://www.suse.com/

The Band:
Vocals – Tony Oros
Lead Guitar – BJ Parker
Drums – Jeff Price (SUSE Consulting Engineer)
Bass Guitar – Sean Rickerd (SUSE Technical Sales Specialist)

Director/Producer – Russ Dastrup
Filmed by – Russ Dastrup, John Ross Wilson, Scott Dastrup
Edited by – Russ Dastrup
After Effects – Scott Dastrup
Lyrics by – Bryan Lunduke
Lighting – Phil Shepherd
Production Assistant – Kevin Maynard
Photography – Jane Groom
Chameleon – Scott Dastrup
Recorded and filmed on location at June Audio – Provo Utah
Sound Engineering – Scott Wiley and team at June Audio”"

Read More…

avatar
0

AES Crypt: software open source per proteggere file

Proteggere i propri file e cartelle da occhi indiscreti è diventato ancor più importante dopo le scoperte fatte in merito al Datagate. Nessun file è davvero al sicuro, almeno che non sia crittato! Proteggere file (documenti, foto, video e musica) è possibile, basta utilizzare software open source. Preferiamo consigliare soluzioni open per la natura intrinseca […]

L’articolo AES Crypt: software open source per proteggere file appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Cancellare la cronologia dei comandi da terminale

Per impostazione predefinita, qualsiasi cosa digitiate a terminale seguita da Invio viene memorizzata in un particolare file, che il sistema chiama HISTFILE, che rappresenta di fatto la cronologia dei comandi impartiti. Tale cronologia può essere visualizzata in qualsiasi momento digitando il comando history Esiste un HISTFILE per ogni utente (root compreso) ed in genere questo risiede nella home directory; e […]

L’articolo Cancellare la cronologia dei comandi da terminale appare per la prima volta su Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Robolinux 8.5

Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato su Debian GNU/Linux stabile. La caratteristiche migliore del progetto è quella di avere una macchina virtuale preconfigurata per supportare  Windows XP e Windows 7  così da poter eseguire Windows e Robolinux. Versione 8.5 Questa versione contiene (in Inglese): After receiving a 5 star review on […]

Related posts:

  1. Robolinux 8.1 Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato…
  2. Robolinux 8.1 “MATE” Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato…
  3. Robolinux 8.2 Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato…

Read More…

avatar
0

APT 1.3 blocca i repository insicuri

Snappy e Flatpak sono ora rivali, entrambi con l’obbiettivo di imporsi come sistema per la gestione di pacchetti più utilizzato nel panorama Linux. Tuttavia i package manager tradizionali come APT non sono certo scomparsi, anzi, il loro sviluppo procede normalmente sulla base del fatto che possono coesistere pacificamente con altri package manager all’interno delle distribuzioni.

A conferma di quanto detto lo sviluppatore Julian Andres Klode ha recentemente pubblicato la nuova build di testing di APT 1.3.

Si tratta della terza versione sperimentale dell’Advanced Package Tool 1.3, i pacchetti supportati dal progetto sono già disponibili per Debian Unstable

The post APT 1.3 blocca i repository insicuri appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Puppy Linux 6.3.2 “Slacko” supporta UEFI a 64 bit

Barry Kauler, sviluppatore della distribuzione, ha annunciato l’immediata disponibilità per il download di Puppy Linux 6.3.2, nome in codice “Slacko“. Il nuovo aggiornamento della serie 6.3 porta con sé diverse novità interessanti nonostante non si tratti di una major release.

Come da copione, Puppy Linux 6.3.2 si basa su Slackware e, nello specifico, sulla versione 14.1 e sul kernel Linux 3.14 (versione 3.14.55), una relese LTS con supporto a lungo termine. I kernel 3.18.22 e 4.1.11 sono comunque disponibili nel repository e possono essere integrati facilmente con l’apposito script per l’upgrade.

La principale novità di questo rilascio è …

The post Puppy Linux 6.3.2 “Slacko” supporta UEFI a 64 bit appeared first on Edit.

Read More…