Crea sito

Java Archive

avatar
0

Java: Oracle abbandona il supporto alla serializzazione

Oracle ha iniziato un lungo processo di rinnovamento di Java, partendo dall’accelerazione del suo ciclo di sviluppo e quindi puntando su release più frequenti con più feature e maggiori update di sicurezza. In questi giorni il team del gruppo ha reso nota inoltre l’intenzione di rimuovere il supporto alla Java object serialization.

Tale scelta deriva principalmente da questioni di sicurezza, infatti le problematiche che interessano questa feature sono davvero molte e spesso sono classificate come gravi. La Java object serialization è una funzionalità utilizzata per l’encoding object negli streams di byte, viene impiegata per la persistenza tramite socket oppure …

The post Java: Oracle abbandona il supporto alla serializzazione appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Java: i 5 progetti più popolari su Github

Quali sono i progetti Java attualmente di maggior successo? Per rispondere a questa domanda oggi vogliamo presentarvi le 5 soluzioni più popolari sulla piattaforma per il code hosting Github.

Mockito

Partiamo da Mockito, si tratta di un mocking framework per gli unit test. Con esso gli sviluppatori possono testare il proprio progetto e migliorarlo tramite Shipkit, libreria open source sviluppa dal medesimo team di sviluppo. Mockito 2.0 offre anche un buon set di API che permettono di integrare al meglio ed in modo profondo i vari software con Mockito.

Java design patterns

Andiamo ora su Java design patterns

The post Java: i 5 progetti più popolari su Github appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Java 10, tutte le novità

Scopriamo tutte le novità di Java 10, dall’inferenza del tipo di dato dichiarato per una variabile locale alle nuove API e i nuovi metodi.

Leggi Java 10, tutte le novità
”"

Read More…

avatar
0

Java 10: inferenza, classi, API e metodi

Java 9 ha introdotto cambiamenti significativi alla struttura e all’architettura del linguaggio. La politica di Oracle sembra consolidarsi verso una direzione che porta al rilascio di…”"

Read More…

avatar
0

Java 10, le principali novità

JDK 10, decima edizione del Java Standard, viene rilasciata dagli sviluppatori come release a breve termine che continuerà a ricevere aggiornamenti per i prossimi 6 mesi. Questo significa che la prossima LTS (Long Term Support), JDK 11, sarà disponibile in settembre, nell’attesa possiamo approfittare delle nuove funzionalità di Java 10 che comprendono miglioramenti per la garbage collection, la compilazione e l’inferenza dei tipi.

Partiamo da quest’ultimo aspetto, cioè quello relativo alla local variable type inference, dove per “type inference” s’intende l’individuazione automatica del tipo di dato in un’espressione. Grazie a tale feature Java viene dotato di uno …

The post Java 10, le principali novità appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Java 9, la guida

Guida completa a Java 9, la nuova versione del linguaggio che introduce la programmazione modulare, nuove API e il REPL (read-evaluate-print loop) con JShell.

Leggi Java 9, la guida

Read More…

avatar
0

App Java per Android: librerie per ogni esigenza

Guida pratica su alcune delle più note librerie open source realizzate in Java e scritte per affrontare le più frequenti problematiche nello sviluppo di applicazioni per Android.

Leggi App Java per…”"

Read More…

avatar
0

5 migliori machine learning framework per Java e Python

Il settore del machine learning è in costante crescita e la community open source realizza sempre più tool dedicati alla creazione di software che sfruttano gli algoritmi per l’apprendimento automatico con lo scopo di migliorare la vita degli utenti e semplificare i processi di business. Oggi daremo uno sguardo a 5 tra i machine learning framework Java e Python più gettonati dalla community di developer.

Apache Singa

Partiamo da Apache Singa, sviluppato dall’Università di Singapore, si tratta di una deep learning platform per la big data analytic. Esso fornisce allo sviluppatore un’architettura scalabile e flessibile e può essere utilizzato …

The post 5 migliori machine learning framework per Java e Python appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Eclipse MicroProfile per le architetture microservice

Il settore dell’Enterprise Java è attualmente definito da due player: Spring e Java Enterprise Edition, quest’ultimo set di specifiche viene sviluppato tramite il Java Community Process sotto la supervisione di Oracle. L’ultima stable release del progetto è Java EE 8, arrivata a settembre, 2017 mentre quella precedente risaliva al 2013.

Negli anni trascorsi tra queste due versioni il mercato è cambiato notevolmente, i container hanno rivoluzionato il settore assieme all’introduzione massiccia di JSON, HTTP/2 e delle microservices architectures.

Tuttavia Java EE non è mai stato costantemente al passo con i tempi, quindi diversi membri della community hanno deciso …

The post Eclipse MicroProfile per le architetture microservice appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

TeaVM: da Java bytcode a Javascript e WebAssembly

Torniamo nella nostra rubrica dedicata ai tool per gli sviluppatori. Oggi vogliamo parlarvi di un piccolo transpiler chiamato TeaVM. I transpiler, o source-to-source compiler, sono una tipologia di compilatori che prelevano il codice sorgente di un programma scritto in un linguaggio e lo convertono in un altro linguaggio.

Sostanzialmente TeaVM è un compilatore per l’ahead-of-time translating del Java bytecode, mentre a livello tecnico esso è in grado di generare codice Javascript o WebAssembly rendendolo utilizzabile per le Web application.

TeaVM non si limita a lavorare con Java, ma riesce anche a gestire codice scritto in Kotlin

The post TeaVM: da Java bytcode a Javascript e WebAssembly appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Come misurare la popolarità di un linguaggio di programmazione

Misurare la popolarità di un linguaggio di programmazione non è un’operazione particolarmente difficile. Ad oggi gli sviluppatori dispongono infatti di diversi strumenti con cui verificare se un determinato linguaggio è più popolare rispetto ad altri e sta crescendo in termini di utilizzatori. In questo articolo vogliamo focalizzarci proprio sugli indicatori che mostrano lo “stato di salute” di una tra le non poche alternative disponibili per lo sviluppo.

Uno sviluppatore interessato ad approfondire le sue conoscenze in uno specifico settore, e quindi in determinati linguaggi di programmazione, può per esempio verificare:

  • il numero di ricerche effettuate per quel linguaggio su Google

The post Come misurare la popolarità di un linguaggio di programmazione appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Java 9, la guida

Guida completa a Java 9, la nuova versione del linguaggio che introduce la programmazione modulare, nuove API e il REPL (read-evaluate-print loop) con JShell.

Leggi Java 9, la guida

Read More…

avatar
0

JDK 9: a che punto siamo con la migrazione?

La nuova versione del Java Development Kit è stata rilasciata ormai qualche mese fa. JDK 9 introduce diverse novità, ma come è stato accolto questo upgrade dalla community di sviluppatori? Simon Ritter, Deputy CTO per Azul Systems, ha scritto un interessante articolo a riguardo e dalla sua piccola indagine è emerso che sono ancora veramente pochi gli sviluppatori che usano la nuova piattaforma in fase di produzione.

Secondo l’autore esistono diversi motivi per questo ritardo nella migrazione a JDK 9, analizziamoli in breve:

  • La quantità dei cambiamenti e delle feature incompatibili con JDK 8: su JDK 9 sono infatti state

The post JDK 9: a che punto siamo con la migrazione? appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Guida Java

Imparare a programmare in Java significa padroneggiare uno dei linguaggi più diffusi in tutti gli ambiti dell’informatica: dallo sviluppo mobile (Android) alle applicazioni Enterprise, dal desktop al Web, applicando l’approccio di sviluppo e progettazione orientati agli oggetti che ha segnato gli standard industriali degli ultimi venti anni. (Nuova Edizione con Java 8!)

Leggi Guida Java
”"

Read More…

avatar
0

IoT: il mercato chiede sviluppatori Java, C e Go

Secondo Canonical gran parte delle imprese del settore IT situate negli Stati Uniti è alla ricerca di professionisti competenti in linguaggi di programmazione per lo sviluppo di progetti IoT. Uno dei fattori che starebbero rallentando maggiormente lo sviluppo del mercato che ruota intorno agli oggetti connessi sarebbe infatti la scarsa presenza di developer dotati delle giuste skill.

Trattandosi di un settore relativamente giovane, il mercato non riesce a soddisfare a pieno la richiesta delle aziende. Quindi è normale che una compagnia che sviluppa prodotti IoT sia disposta a pagare di più i developer con le giuste competenze in questo …

The post IoT: il mercato chiede sviluppatori Java, C e Go appeared first on Edit.

Read More…