Crea sito

Internet Archive

avatar
0

Google Maps su Android funzionerà sempre anche quando lo schermo risulterà impegnato da una app diversa.

Google Maps su Android si aggiorna; adesso funzionerà sempre.

Google Maps su Android funzionerà sempre anche quando non è in uso.

Google Maps è l’applicazione di navigazione di BigG tra le più popolari e utilizzate al mondo. Gli utenti gli riconoscono una grande utilità tutte le volte in cui ci si deve muovere in auto o quando si ha bisogno di un’informazione su un luogo pubblico, su un ristorante o su un locale.

Google Maps ha pochi difetti in termini di funzioni, forse ha qualcosa da migliorare in termini di funzionamento.

Google Maps adesso è sempre attiva sui dispositivi Android
Gli sviluppatori di Google Maps sono sempre al lavoro al fine di garantire un’esperienza sempre più completa e vicina a tutti gli utenti, è per questo che la nuova versione dell’app introdurrà il sistema delle multi finestre.
Sino a questo momento sull’OS Android per utilizzare Google Maps si doveva rinunciare ad utilizzare altre app; non è possibile infatti guardare un video su YouTube, piuttosto che mandare sms o conversare su WhatsApp mentre si sta utilizzando il navigatore.

LEGGI ANCHE

Trova auto parcheggiata è un’app Android che permette di trovare l’auto con pochi semplici click, utilizzando un navigatore.


Con la nuova versione dell’applicazione tutto questo invece risulterà possibile. Google Maps, infatti, potrà continuare a fornire informazioni anche quando lo schermo sarà impegnato da una diversa applicazione.
Questo tool sarà disponibile per tutti coloro che sono equipaggiati con il sistema operativo Android Nougat ed è solo un primo passo. Con la dotazione di Android Oreo, Maps introdurrà l’affascinante tecnologia delle PiP (Picture in Picture).

DA NON PERDERE

Controlla la ricezione GPS. Tieni sempre efficiente e controllato il GPS del tuo Android con GPS Test.

Read More…

avatar
0

Cuffie e auricolari per sport: quali comprare

Fate attività fisica ma vi manca il ritmo giusto? La soluzione è semplice, date un’occhiata a questa lista di cuffie e auricolari per sport che abbiamo redatto per voi e scegliete quelle che fanno al caso vostro! Per semplicità abbiamo raccolto le migliori cuffie e auricolari per sport senza fili così ché possano essere usati […]

L’articolo Cuffie e auricolari per sport: quali comprare appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

La rinnovata utilità nel controllare manualmente la disponibilità di aggiornamenti Android

La rinnovata utilità nel controllare manualmente la disponibilità di aggiornamenti Android
Android Blog Italia.

Nel momento in cui un produttore rilascia un aggiornamento OTA per uno smartphone, di solito la tempistica non è immediata per tutti. Il roll out avviene a scaglioni per evitare che un possibile bug nell’aggiornamento contamini” tutti i modelli dello smartphone. Per questa ragione vi invitiamo a controllare manualmente la disponibilità di aggiornamenti Android attraverso …

La rinnovata utilità nel controllare manualmente la disponibilità di aggiornamenti Android
Android Blog Italia.

Read More…

avatar
0

Falsi buoni spesa su WhatsApp, adesso tocca a Decathlon. Attenzione è una bufala

Altra truffa che gira su WhatsApp, adesso è il turno del finto buono spesa da € 250 da spendere da Decathlon, ovviamente è tutto finto e si tratta di una truffa bella e buona, scoprite perché La polizia postale sta avvisando in queste ore in guardia circa la nuova truffa che circola alla velocità della [&hellip

Read More…

avatar
0

Falsi buoni spesa su WhatsApp, adesso tocca a Decathlon. Attenzione è una bufala

Altra truffa che gira su WhatsApp, adesso è il turno del finto buono spesa da € 250 da spendere da Decathlon, ovviamente è tutto finto e si tratta di una truffa bella e buona, scoprite perché La polizia postale sta avvisando in queste ore in guardia circa la nuova truffa che circola alla velocità della [&hellip

Read More…

avatar
0

IPVanish: recensione di una delle migliori VPN !

Abbiamo messo alla prova la famosa VPN IPVanish per voi ed ecco cosa ne è emerso. IPVanish ha attirato su di se la attenzione di molti perché è una delle poche società ad offrire un servizio VPN Tier-1, ed ha una reputazione molto alta. E’ uno dei provider VPN con il maggiore numero di server […]

L’articolo IPVanish: recensione di una delle migliori VPN ! appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Come cambiare nome Pagina Facebook

Avete una vecchia pagina Facebook in disuso o state cercando di svecchiarla? La prima mossa da fare è cambiarle nome, ma come cambiare nome Pagina Facebook? Ce lo avete chiesto in tanti e quindi, ecco la guida completa! In realtà la procedura è davvero semplicissima è la porterete a termine in 2-3 passaggi semplicissimi, tuttavia […]

L’articolo Come cambiare nome Pagina Facebook appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Come sapere quale operatore mobile prende meglio nella nostra zona e quale ha internet più veloce

AgCom ci aiuta a capire qual è il migliore operatore mobile per ogni zona d’Italia, quindi anche nella nostra città, scopriamo insieme quale operatore ha internet più veloce e prende meglio Qual è l’operatore mobile con migliore copertura e internet più veloce nella nostra zona d’Italia? La risposta a questa domanda non è mai stata semplice [&hellip

Read More…

avatar
0

Google acquisisce il settore della produzione dei Pixel da HTC, già impegnata sul prossimo top di gamma

Google

Google annuncia l’accordo stipulato con HTC, con cui si appropria del team delegato alla produzione dei Pixel. Maggiori dettagli nell’articolo.

The post Google acquisisce il settore della produzione dei Pixel da HTC, già impegnata sul prossimo top di gamma appeared first on Android Blog: Join the Innovation.

Read More…

avatar
0

Librem 5 è già un successo, anche se…

Ammetto di essere strabiliato del consenso generale ricevuto da Librem 5, il progetto di uno smartphone basato su Linux, lanciato della statunitense Purism e di cui è in corso una campagna di crowdfunding per il finanziamento.

Librem 5 è un progetto finalizzato a realizzare uno smartphone che utilizzi un sistema aperto, sicuro e rispettoso della privacy – qualità che nè Google-Android nè Apple-iOS potranno mai garantire ai propri utenti. A un mese dalla conclusione della campagna, il progetto ha superato un terzo dei 1,5 milioni di dollari necessari al suo finanziamento, e sembra davvero prematuro capire se mai Librem 5 vedrà la luce.

I motivi del mio stupore sono molteplici. Innanzitutto sia la comunità KDE che quella di GNOME hanno annunciato il loro supporto al progetto. Certo, un bene per il progetto, ma mi domando come Purism riuscirà a conciliare le diverse esigenze tecniche di KDE e GNOME. Librem 5 monterà PureOS, una distribuzione basata su Debian Testing, con ambiente desktop GNOME, ma sarà possibile installarci – a detta di Purism – molte altre distribuzioni Linux.

Altra perplessità riguarda l’effettiva capacità di GNOME nel proporre una propria piattaforma adatta alle esigenze mobile. Se KDE può vantare fin da ora Plasma Mobile, mi risulta che l’ultima iniziativa di GNOME in tema risalga a più di 10 anni fa (!), con l’annuncio di GNOME Mobile & Embedded Initiative, di cui si sono perse le tracce da tempo. Sempre che GNOME non progetti di utilizzare GNOME Shell (l’interfaccia desktop) come unica piattaforma convergente.

Sono ancora più perplesso poi per le app che ci gireranno. Anche attingendo alla generosa dotazione di applicazioni presenti per Debian, e Linux in genere, molte di queste dovranno essere adattate per un uso in mobilità. Questo è un po’ lo stesso problema che ha affrontato Ubuntu Phone, e uno dei motivi del suo fallimento.

L’ultimo dubbio riguarda il posizionamento sul mercato del telefono. Per la campagna di crowdfunding il prezzo è stato fissato in 599 dollari (compreso caricabatteria e spedizione in tutto il mondo), un prezzo medio-alto, che difficilmente può (potrà) essere alla portata di tutti. Se Linux su desktop gira tranquillamente su PC e notebook con qualche anno sulle spalle, il cui prezzo è accessibile a moltissimi utilizzatori, Linux su smartphone rischia di nascere già elitario, un pessimo segnale anche dal punto di vista etico: la privacy se la può permettere solo chi ha soldi.

Nonostante queste incognite, sinceramente, auguro il meglio al progetto. Il mercato è praticamente saturo di proposte, con Android a maramaldeggiare, ma c’è bisogno di un sistema indipendente che si prenda cura della privacy dei propri utenti.

Your browser does not support the video tag.

- by Dario Cavedon – dariocavedon.blogspot.com

Read More…

avatar
0

Risparmiate sui consumi con Genius di Eni gas e luce

Siete stanchi di passare ore ed ore a pensare come risparmiare un po’ sulla bolletta? Estenuanti calcoli fatti a tavolino che poi puntualmente si scontrano con la realtà. Da oggi basta! Eni Gas e Luce ha messo a punto Genius, un assistente personale che con poche domande riesce a calcolare il vostro profilo energetico e a fornirvi preziosissimi consigli su […]

L’articolo Risparmiate sui consumi con Genius di Eni gas e luce appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Google acquista parte di HTC per 1.1 miliardi di dollari

Dopo Motorola, Google continua la sua espansione verso l’hardware acquistando parte della divisione mobile di HTC per 1.1 miliardi di dollari. Nel comunicato stampa ufficiale, il senior vice…

Continua a leggere su InformaticaLab

Read More…

avatar
0

Come recuperare password WiFi persa

Per un qualche motivo siete collegati alla vostra rete ma non ricordate la password WiFi e volete recuperarla? Capita spesso di dimenticare una password, soprattutto se la inseriamo poche volte. Quindi se dobbiamo recuperarla per qualche ragione, dobbiamo fare affidamento ai dispositivi già connessi alla rete. La procedura è davvero semplice e si può eseguire […]

L’articolo Come recuperare password WiFi persa appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Google acquisisce la divisione mobile di HTC per 1,1 miliardi di dollari

Google acquisisce la divisione mobile di HTC per 1,1 miliardi di dollari
Android Blog Italia.

Dopo una serie di rumor e indiscrezione di vario genere, finalmente Google ha annunciato ufficialmente l’acquisizione della divisione mobile di HTC. Il costo totale dell’operazione è di 1,1 miliardi di dollari e per Google si tratta di un passo importante per rafforzare le proprie risorse atte allo sviluppo di prodotti hardware. Stando a quanto apprendiamo …

Google acquisisce la divisione mobile di HTC per 1,1 miliardi di dollari
Android Blog Italia.

Read More…

avatar
0

L’acquisizione di HTC da parte di Google potrebbe essere confermata domani!

HTC

L’accordo di acquisizione delle azioni di HTC da parte di Google, potrebbe essere confermato in maniera ufficiale domani. Maggiori dettagli nell’articolo.

The post L’acquisizione di HTC da parte di Google potrebbe essere confermata domani! appeared first on Android Blog: Join the Innovation.

Read More…