Crea sito

Internet Archive

avatar
0

Spotify Premium a 2.50€ al mese per sempre!

Spotify è oramai compagno fedele di molti di noi, sembrano passati secoli da quando si utilizzavano i lettori mp3. Spotify è apprezzato per la sua innegabile comodità e lo sterminato catalogo. Per chi non lo conoscesse, Spotify è il servizio che permette di ascoltare la musica direttamente in streaming gratis (se si usa Spotify Free), […]

L’articolo Spotify Premium a 2.50€ al mese per sempre! appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Google abbandona Ubuntu: la nuova distribuzione interna è ora basata su Debian Testing

Google ha utilizzato per più di cinque anni Goobuntu, una distro Linux basata su Ubuntu LTS e modificata da Google per meglio adattarsi alle proprie esigenze di sviluppo. Questo fino ad ora.

Google ha infatti deciso di sostituire Goobuntu in favore di gLinux, una nuova derivata basata su Debian Testing.

La notizia non è nuova in quanto era già stata annunciata durante la Debconf17 che si è tenuta lo scorso Agosto ma solo ora la notizia è stata pubblicizzata online dai siti dedicati al mondo GNU/Linux.

Il passaggio da Ubuntu 14.04 LTS a Debian Testing verrà gestito internamente da Google grazie ad un tool realizzato da Google per migrare i sistemi esistenti senza intoppi.

gLinux non è scaricabile liberamente in quanto è un progetto interno a Google quindi non è possibile per noi testare la distro. C’è però da dire che Google prevede di contribuire allo sviluppo di Debian inviando le modifiche al team di Debian quindi tutti trarremo vantaggio dal lavoro di Google.

Se volete dare uno sguardo a gLinux potete farlo guardando questo video della Debconf17. La parte inerente lo sviluppo di gLinux si trova attorno al minuto 12.

Via MuyLinux

Read More…

avatar
0

Google: pagine Web datate fuori dall’indice?

In questi giorni in Rete si parla della possibilità che Google stia smettendo di indicizzare le vecchie pagine Web. A questo proposito è possibile citare l’intervento di un impiegato di Amazon, Tim Bray, che ha recentemente pubblicato un articolo sul suo blog personale dove propone un paragone tra i risultati di diversi motori di ricerca basato su articoli pubblicati da lui stesso più di 10 anni fa.

Dai test effettuati emergerebbe come riuscire a reperire tramite Google alcuni dei post pubblicati da Bray tra il 2006 e il 2008 sia divenuto molto complicato anche conoscendo il titolo preciso e l’argomento …

The post Google: pagine Web datate fuori dall’indice? appeared first on Edit.

Read More…

avatar
0

Fattori di ranking 2018: l’analisi di SEOZoom

Come di consueto è arrivato per tutti il momento di tirare le somme dell’anno appena trascorso. Chi lavora in ambito SEO è sempre interessato a sapere come si è mosso Big G, in modo da poter anche provare a prevedere le mosse future per la propria attività. Quali sono stati quindi i fattori di ranking nel 2017 per Google? I dati raccolti dal team di SEO Zoom capeggiato Ivano Di Biasi su un campione di 500.000 pagine web dimostrano che gli algoritmi tendono sempre più a premiare chi segue al meglio le pratiche suggerite dal colosso di Mountain View: un

Read More…

avatar
0

Come programmare post Instagram

Per quelli di voi che usano Instagram in modo professionale e non solo per passatempo, potrebbe essere davvero utile capire come programmare i post. Rispetto a Facebook, dove questa opzione è disponibile già da tempo, nel social network delle foto non è così facile pubblicare immagini in automatico. Questo è dovuto alla filosofia che sta dietro […]

L’articolo Come programmare post Instagram appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Miglior hosting per WordPress: scegliete consapevolmente!

State lanciando un progetto su Web, e volete costruire il vostro sito? Allora è giusto il momento di scegliere un servizio di hosting adatto per voi, capace di aiutarvi nella crescita del vostro sito e di non ostacolare lo sviluppo del progetto. Scegliere un buon servizio di hosting non è mai stato semplice, basta una […]

L’articolo Miglior hosting per WordPress: scegliete consapevolmente! appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Come esportare contatti Gmail su altri account

Quando si cambia il proprio indirizzo email potrebbe risultare complicato trasferire i propri contatti da un account ad un altro. Fortunatamente, esistono diversi strumenti che permettono di esportare e trasferire facilmente ed in modo indolore i propr

Read More…

avatar
0

Trasferire soldi da PayPal a Postepay

La vostra Postepay è a corto di soldi e non avete denaro contante per poterla ricaricare? Se avete un conto PayPal non c’è nulla di più facile per ricaricare la nostra carta. Può sembrare una procedura un po’ complicata, ma vi assicuro che è facile e che non c’è assolutamente nulla di cui preoccuparsi. Vediamo quindi […]

L’articolo Trasferire soldi da PayPal a Postepay appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Il Corsaro Nero: il miglior torrent tracker italiano!

Il Corsaro Nero è una delle fonti di torrent italiani più apprezzate, lo abbiamo già citato nel nostro post dedicato ai torrent nostrani. Considerato il suo successo e la sua importanza, merita un approfondimento. I torrent sono uno dei metodi più usati per scaricare e condividere file, per questo ne abbiamo già parlato e spiegato […]

L’articolo Il Corsaro Nero: il miglior torrent tracker italiano! appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Google cancella ben 60 applicazioni dal Google Play per colpa della loro pericolosità, mostravano annunci pornografici anche in app gioco per bambini

Google ha cancellato ben 60 applicazioni per colpa della loro pericolosità.

Google ha cancellato ben 60 applicazioni per colpa della loro pericolosità.E’ notizia di queste ore, Google ha dovuto in tutta fretta eliminare ben 60 applicazioni per la loro pericolosità. L’azienda di Mountain View è stata costretta a farlo dopo che una nota società di sicurezza, la Check Point, ha individuato un potente bug presente in determinate applicazioni presenti sul Google Play Store. Questo bug malevolo conteneva pubblicità a sfondo pornografico in tutte le 60 applicazioni incriminate, di cui molte delle quali erano oltretutto giochi per bambini. Tra queste alcune avevano raggiunto e superato il milione di download come; Five Night Survival Craft e McQueen Car Racing Games.

Come funzionava il Bug;
Secondo la società di sicurezza che ha scoperto il codice malevolo, le applicazioni infettate dal bug, Adult Swine, mostravano annunci inappropriati e pornografici con l’intento di farsi “cliccare”. Quando questo fosse avvenuto l’utente veniva reindirizzato al download di un’altra app di sicurezza, ovviamente falsa. Quest’altra tentava inoltre di indurre l’utente a registrarsi a servizi premium per far pagare il proprietario dell’utente.





Google, tramite un suo portavoce ufficiale ha dichiarato al Financial Times che hanno subito rimosso le applicazioni incriminate dallo store, disattivato gli account degli sviluppatori e faranno in modo di avvertire tutti quelli che le avevano scaricate.

LEGGI ANCHE

I vostri dati sensibili su Android sono in pericolo per colpa di app sospette, Prova XPrivacyLua di XDA, consente di inviare alle app dati fake o di non fornirli.

Purtroppo siamo alle solite.
Quando il codice malevolo Adult Swine in questione, viene installato sul telefono, attende che l’utente sblocchi il dispositivo per attivare la sua dannosa attività. Alcuni utenti, che si erano accorti della presenza del materiale pornografico, si sono subito attivati nel lasciare recensioni sullo Store di Google avvertendo che non si trattavano di giochi adatti per i bambini, senza sapere del reale pericolo anche per loro.

Google ha una funzione di sicurezza per il suo Store (oltretutto di lanciata di recente) chiamata Google Play Protect, che controlla le applicazioni nel momento del download. Oltre a questo, scansiona periodicamente quelle già installate, eppure i bug, virus e malware, a quanto pare, continuano a fare quello che vogliono.
DA NON PERDERE

Con una nuova funzionalità, Google può avvisarvi se qualche curioso sta guardando il tuo smartphone alle vostre spalle.

Read More…

avatar
0

Sei in difficoltà nel creare nuove password? Allora devi usare il generatore di password per desktop e Android su Chrome.

Abilita su Chrome il generatore di password per desktop e Android, molto comodo, molto sicuro.

Abilita su Chrome il generatore di password per desktop e Android, molto comodo, molto sicuro.

Molti utenti sicuramente conoscono già l’esistenza di questa funzione, ma vogliamo comunque segnalarla per quanti ancora non ne fossero a conoscenza. Il Generatore di Password integrato in Google Chrome disponibile sia nella versione desktop che in quella per Android.
Se siamo in difficoltà nel creare nuove password e non riusciamo ad immaginare niente di più complesso di “qwerty123456” ecco che Google Chrome ci viene in soccorso con un comodo generatore di password che comparirà automaticamente quando andremo a compilare un form che richieda l’inserimento di una nuova password.
Generata la password, Chrome in automatico la salva nel proprio password manager per usi futuri.
Possiamo stare sicuri; si tratta di password sufficientemente complesse che potranno essere utilizzate anche nei servizi più avanzati.


L’attivazione di questa funzione è molto semplice, sia nella versione desktop che in quella Android.
- Sarà sufficiente inserire l’indirizzo chrome://flags nella barra indirizzi di Chrome.
- Si aprirà una pagina di configurazione che ci ricorda di prestare attenzione alle operazioni che stiamo svolgendo perché potenzialmente pericolose per il corretto funzionamento di Chrome.
- A questo punto basta individuare la voce Generazione di password e cambiare l’impostazione da Predefinito a Attiva.
- Il browser chiederà di essere riavviato e subito dopo potremo usare la nuova funzione.
Creando, ad esempio un nuovo account Twitter, Chrome ci mostrerà immediatamente una nuova password generata casualmente, ricordandoci che poi verrà salvata nel password manager interno.

DA NON PERDERE

Migliori estensioni per Google Chrome; Click & Clean è un’estensione che con un solo clic permette di eliminare URL, cache, rimuovere cookie, download e/o la cronologia di navigazione.

Read More…

avatar
0

Gram: la nuova criptovaluta made in Telegram

Telegram è una delle migliori app di messaggistica in circolazione, se non la migliore. Uno dei suoi punti di forza è la privacy, per colpa della quale il suo fondatore, Pavel Durov, è stato al centro di diverse controversie. Durov ha sempre specificato che Telegram non è stato creato a scopo di lucro, bensì per […]

L’articolo Gram: la nuova criptovaluta made in Telegram appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Come cancellare cronologia Netflix

Netflix limita il numero degli schermi su cui il servizio può essere utilizzato simultaneamente. Il motivo è presto detto, se con lo stesso account (qui una guida su come eliminare un account Netflix) si potessero vedere i contenuti della piattaforma su un alto numero di televisori contemporaneamente, chi avrebbe voglia di attivare nuovi account? Molto […]

L’articolo Come cancellare cronologia Netflix appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Installare Terrarium TV su TV Box Android

Se siete in possesso di TV Box Android, sarete felici di sapere che grazie a centinaia di sviluppatori potete vedere i vostri programmi preferiti direttamente in streaming. È questo il caso di un notissimo contenitore di servizi streaming. Oggi vedremo infatti come installare Terrarium TV su TV Box Android. Se non siete ancora dentro questo mondo, […]

L’articolo Installare Terrarium TV su TV Box Android appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…

avatar
0

Gearbest, dogana e spedizioni in Italia: cosa bisogna sapere

L’ormai noto eCommerce si è specializzato sempre più nella vendita di gadget e oggetti elettronici, che nella gran parte delle casistiche non sono disponibili sul mercato italiano a prezzi abbastanza ragionevoli. Esiste però un’ostacolo, più o meno grande, che fa storcere il naso ai potenziali acquirenti della nostra penisola: la spedizione e la dogana. Tempi […]

L’articolo Gearbest, dogana e spedizioni in Italia: cosa bisogna sapere appare per la prima volta su ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia.

Read More…