Crea sito

Author Archive

avatar
0

Xiaomi Mi A2 si aggiorna ad Android 9.0 Pie

Ho pubblicato qualche ora fa un articolo su Androidblog.it in merito al rilascio dell’aggiornamento ufficiale (stabile) ad Android 9.0 Pie per Xiaomi Mi A2. Ora che l’update è arrivato, si può prendere in considerazione l’acquisto di questo dispositivo?

Come scrivevo nella mia classifica di ottobre relativa ai migliori smartphone da 200 euro, Xiaomi Mi A2 “ha una batteria non adeguata, non ha il jack audio da 3,5 mm e neppure la memoria espandibile oltre ad un display polarizzato verticalmente.” Questi sono difetti messi in evidenza da ogni singola video recensione che troverete su YouTube, quindi se questi per voi sono dei problemi seri dovrete optare per un altro modello di smartphone.

Va comunque considerato che lo Xiaomi Mi A2 Lite non è altrettanto veloce per quanto riguarda gli aggiornamenti e quindi Xiaomi Mi A2 attualmente è lo smartphone più economico sul mercato tra quelli aggiornati ad Android 9.0 Pie.

Il periodo del Black Friday si avvicina e Xiaomi Mi A2 potrebbe essere uno dei protagonisti principali, non tanto su Amazon ma probabilmente in altri store come mastmen, geekmall, grossoshop ecc.

Vi lascio il link al prodotto su Amazon qualora voleste dare un’occhiata. Se siete disposti ad affidarvi a rivenditori terzi con spedizione Amazon non dovreste avere difficoltà a trovare offerte a meno di 200 euro:

Via

Read More…

avatar
0

NUU Mobile G2 arriva ufficialmente in Italia a 199 euro

NUU Mobile ha annunciato oggi l’arrivo In Italia dello smartphone G2 al prezzo di 199.99 Euro. Si tratta di un entry level basato su processore MTK6750 (e francamente a questo prezzo c’è di meglio come potrete notare dalla mia classifica dei migliori smartphone da comprare per fascia di prezzo).

Quel processore Mediatek in realtà fa perdere tutto l’interesse verso un prodotto che avrebbe comunque delle specifiche interessanti per la fascia di prezzo come il display Full HD da 5.99 in rapporto 18:9, una doppia fotocamera posteriore 20 MP + 2 MP, una camera frontale da 13 MP, 64GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 128GB, una batteria da 4.000 mAh, e Android Oreo 8.0.

NUU Mobile G2 verrà venduto presso i principali rivenditori fisici e digitali a partire da oggi 15 novembre ad un prezzo di 199.99 Euro. Su Amazon costa già 193 euro:

Read More…

avatar
0

Groupon: solo un italiano su 10 non approfitta del Black Friday

Il 23 novembre si sta avvicinando ma fondamentalmente c’è il serio rischio di arrivare a questa giornata senza budget. Un esempio? Non ho fatto in tempo a segnalare ieri la disponibilità di Google Pixel 2 XL a 329 euro da Unieuro dato che nel giro di dieci minuti scarsi sono andati a ruba.

Per quanto esteticamente non sia uno smartphone particolarmente riuscito, a causa di un display AMOLED non all’altezza di quello dei competitor, di cornici non proprio ottimizzate e con un ormai superato sensore di sblocco per le impronte digitali posizionato sul retro, a livello software non troveremo nulla di meglio in campo Android nemmeno al doppio della cifra. Aggiungeteci due anni pieni di aggiornamenti ufficiali e patch di sicurezza e l’aggiornamento della Google Camera che introduce la modalità notturna delle foto vista su Pixel 3 e XL, e quindi al momento siamo di fronte all’affare dell’anno.

Oggi ci sono state anche altre promozioni importanti su 4Gretail, lo store online di TIM che ha proposto Asus Zenfone 4 Pro, un top di gamma del 2017 con display AMOLED, Snapdragon 835 e 6 GB di RAM a 199 euro. E siamo ancora al 15 novembre. Ma chiaramente la giornata clou sarà quella del 23 novembre e Groupon ha deciso di approfondire l’argomento attraverso una ricerca che ha coinvolto circa 6.000 utenti in tutta Europa, italiani compresi.

Secondo la ricerca, in Italia ci siamo ormai abituati a quest’iniziativa statunitense, che quest’anno è prevista venerdì 23 novembre: l’87% degli italiani dichiara infatti di conoscere il Black Friday e di sapere perfettamente in cosa consiste. Ma se la percentuale è molto positiva e dimostra una grande apertura, in Europa risultiamo comunque meno consapevoli di Spagna (92%), Germania (91%) e Gran Bretagna (90%).

Il successo della giornata è ormai consolidato: solo 1 italiano su 10 dichiara infatti di non approfittare degli sconti del Black Friday. La maggioranza non solo cede al fascino delle offerte, ma il 74% dichiara di prepararsi in anticipo per la giornata, facendo una ricerca preventiva degli articoli di cui ha bisogno per poi verificare la percentuale di sconto disponibile in occasione del Black Friday. Il 20% si dimostra molto razionale: stabilisce un budget e crea una lista molto precisa, per non perdere tempo e rischiare di fare acquisti solo per capriccio. C’è poi un 6% di shopping-addicted che impazzisce di fronte agli sconti e compra impulsivamente senza seguire nessun ordine o consiglio.

Cosa dicono gli italiani del Black Friday?

Il 58% degli italiani considera il Black Friday la perfetta opportunità per dare il via alla corsa ai regali e portarsi avanti con i primi acquisti per il Natale, mentre il 25% si dichiara deluso dalle poche offerte disponibili nel nostro Paese. Solo il 4% afferma di non amare il Black Friday e di non voler entrare nel circolo vizioso degli acquisti impulsivi.

Dalla moda all’elettronica: gli acquisti preferiti dagli Italiani

Secondo la ricerca, la classifica dei prodotti più acquistati in Italia in occasione del Black Friday vede al primo posto moda e accessori: il 55% dei nostri connazionali approfitta infatti delle offerte per rinnovare il guardaroba, prima dei tanto attesi saldi in programma a inizio gennaio. Seguono a pochissima distanza i prodotti di tecnologia (54%) mentre al terzo posto si classificano gli elettrodomestici (32%), per case sempre più smart e all’avanguardia. Appena fuori dal podio prodotti di estetica e bellezza (30%) e libri, musica e altri prodotti culturali (23%). I prodotti meno interessanti durante il Black Friday agli occhi degli italiani risultano prodotti di lusso (6%) e gift card (5%).

Ma come preferiamo fare shopping? In occasione del Black Friday vince il digitale per più di 8 italiani su 10: il 53% degli intervistati afferma di fare acquisti online e il 29% via mobile, approfittando della comodità di un click ovunque ci si trovi. Solo il 18% ha il coraggio di affrontare le grandi folle dei negozi e acquistare prodotti toccandoli dal vivo.

Read More…

avatar
0

Spotify presenta la nuova app per Apple Watch

Spotify ha presentato una nuova app per Apple Watch, che offre la possibilità di accedere alla piattaforma e gestire la propria musica e i podcast preferiti

Con la nuova app Spotify per Apple Watch gli utenti hanno la possibilità di controllare le attività in corso sul proprio account Spotify dal quadrante del proprio smartwatch. Durante gli impegni quotidiani come la corsa o la palestra, ad esempio, è possibile avviare la musica dal proprio Apple Watch con un semplice tocco sull’icona play e selezionare velocemente pausa, qualora si incontri un amico e si voglia interrompere lo streaming. Durante una festa, o in un’altra occasione speciale, è ancor più facile collegare il proprio account Spotify ad altoparlanti o altri dispositivi tramite Spotify Connect e selezionare sul proprio orologio la funzione skip per scegliere il brano più adatto al momento o al proprio stato d’animo. Se ci si distrae durante l’ascolto del proprio podcast preferito, selezionando rewind con un veloce tocco sullo schermo del proprio Apple Watch, è possibile riascoltare gli ultimi 15 secondi e recuperare il dettaglio perso.

La nuova integrazione di Spotify con Apple Watch rende più semplice l’accesso alle canzoni riprodotte di recente, anche con il telefono in tasca. Inoltre, se si individua una nuova traccia preferita mentre si è in movimento, toccando l’icona ♡ sullo schermo dell’orologio è possibile salvarla nella propria raccolta e riprodurla più e più volte.

La nuova app Spotify per Apple Watch sarà disponibile per gli utenti di Apple Watch nel corso della prossima settimana, scaricabile da App Store e funzionante solo con l’ultima versione di Spotify (v.8.4.79)

Via – Press Release”"

Read More…

avatar
0

Motorola Moto Z riceve le patch di sicurezza di settembre 2018

Mi ero ormai quasi rassegnato al fatto che il mio Lenovo/Motorola Moto Z fosse arrivato al capolinea con gli aggiornamenti di sistema, ma invece no. Ieri mentre controllavo casualmente l’eventuale disponibilità di un update, mi è comparsa la schermata che vedete sopra: è arrivato un update del peso di circa 400 MB che introduce le patch di sicurezza di settembre 2018.

Non ho notato particolari miglioramenti rispetto a prima, anche se il peso dell’update chiaramente indica come siano state introdotte diverse novità oltre alle patch (che di solito hanno un peso di circa 100 MB).

Certo, ci sono smartphone che stanno ricevendo in questi giorni le patch di sicurezza di novembre, ma Lenovo Moto Z è uno smartphone che ormai ha superato i due anni dal rilascio ufficiale e quindi ogni aggiornamento è super apprezzato.

Lo smartphone continua a funzionare molto bene, anzi, alla fine l’ho preferito al Motorola Moto Z3 Play che avevo acquistato per sostituirlo. Speriamo che continuino ad arrivarne altri di aggiornamenti di sicurezza dato che sicuramente Android 9.0 Pie non verrà rilasciato per questo dispositivo.”"

Read More…

avatar
0

Xiaomi Mi Max 3 scende sotto i 250 euro su Amazon

Xiaomi Mi Max 3 è uno smartphone che sto seguendo da diversi mesi. Ho ormai rinunciato all’idea di acquistarlo perché fondamentalmente preferisco i display AMOLED e quindi ho cominciato ad interessarmi ad altri prodotti come Xiaomi Mi Mix 3, Huawei Mate X e Meizu 16 Plus.

Intanto però Mi Max 3 è rimasto nella mia lista desideri di Amazon e oggi ho notato che il prezzo è sceso a 244 euro con spedizione Amazon Prime.

Vi lascio il link all’offerta qui sotto:

Read More…

avatar
0

BlackBerry Key2 LE disponibile in preordine su Amazon

BlackBerry Key2 LE è arrivato ufficialmente in Italia. Per chi si fosse perso gli ultimi aggiornamenti ecco l’articolo che ho pubblicato ieri su Agemobile. Lo smartphone è ora disponibile al preordine su Amazon a 429 euro.

Non è uno smartphone pensato per le masse bensì per una nicchia ben precisa, poco interessata alla concorrenza (perché in quella fascia di prezzo ci sono dei top di gamma) e al rapporto qualità/prezzo per cui vi lascio direttamente il link all’offerta qualora voleste dare un’occhiata:

Read More…

avatar
0

Meizu 16th spedito da Amazon a 449 euro + Video recensioni in italiano

Segnalo brevemente la disponibilità di Meizu 16th venduto da un rivenditore terzo e spedito da Amazon a 449 euro. Per quanto possa sembrare un prezzo elevato per un Meizu in realtà attualmente è un prezzo perfino più basso di quelli che troviamo su siti cinesi come Gearbest, Lightinthebox e simili.

Lo smartphone non è molto conosciuto ma è stato recensito da diversi youtuber italiani e quindi qui sotto vi lascerò qualche link in modo che possiate conoscere il prodotto.

A questo prezzo Meizu 16th merita di essere preso in considerazione: dopotutto è uno dei pochi top di gamma con un display da 6 pollici AMOLED, senza notch, con il jack audio da 3,5 mm e con dimensioni e peso contenuti: 150.5 x 73.2 x 7.3 mm e un peso di 152 grammi.

L’offerta la trovate qui:

Qui sotto invece trovate alcune video recensioni in italiano di Meizu 16th:

-andreagaleazzi.com

-androidworld.it

-Gesualdo Lo Monaco

Read More…

avatar
0

Promozione GRAZIE 1000 su Amazon. 10 euro di sconti [solo per oggi]

Amazon offre uno sconto di 10 euro valido solo per oggi su acquisti superiori ai 50 euro. Ci sono diverse limitazioni tra cui la più importante è la disponibilità della promo solo per i prodotti “venduti e spediti da Amazon”.

In ogni caso qui sotto trovate il link relativo alla promozione dove troverete tutte le istruzioni. Ma affrettatevi: l’offerta è valida solo per oggi 9 novembre 2018.

Read More…

avatar
0

I contenuti TIMVISION da oggi disponibili su Xbox One

Gli appassionati di gaming che possono ora accedere all’App TIMVISION direttamente dalla loro console ed avere così accesso a tutto il meglio di cartoni, cinema, serie TV, documentari, sempre on demand, sulla propria Xbox One. Sarà possibile fruire del ricco catalogo in un solo abbonamento mensile senza vincoli di durata accedendo direttamente alle applicazioni della console Xbox One.

TIMVISION è la tv on demand di TIM che offre senza interruzioni pubblicitarie anteprime esclusive, serie TV, film, cartoni, sport e intrattenimento. TIMVISION arricchisce costantemente il catalogo con contenuti premium, grazie ad accordi con le più importanti major italiane e internazionali e rende disponibile ai propri clienti – attraverso le reti di nuova generazione fissa e mobile di TIM – una piattaforma televisiva evoluta e un’offerta d’intrattenimento di qualità.

In aggiunta a Xbox One, i contenuti TIMVISION sono fruibili anche grazie al TIM Box, il decoder TIM con digitale terrestre integrato, che permette di vivere una nuova esperienza di entertainment digitale in modo unico e semplice. È inoltre possibile accedere all’App TIMVISION da Smart TV compatibili, PC, smartphone e tablet.

Via – Press Release”"

Read More…

avatar
0

Wind Tre: la fibra fino a 1 Gigabit arriva anche a Grosseto

Wind Tre porta la fibra ultraveloce di Open Fiber anche a Grosseto, grazie alla tecnologia Fiber-To-The-Home (FTTH).

Dopo aver già collegato numerose città italiane, Wind Tre e Open Fiber estendono anche a Grosseto i servizi in fibra, basati su un’infrastruttura che garantisce un’elevata velocità di connessione, fino a 1 Gigabit al secondo, e il massimo delle performance in navigazione.

La linea ultraveloce di Wind Tre è disponibile con soluzioni convergenti che prevedono una linea fissa in fibra FTTH e molti Giga da usare in mobilità: 100 Giga da condividere con le sim della famiglia, inclusi nell’offerta Fibra 1000 a brand Wind, e giga illimitati da smartphone, con l’offerta Super Fibra a marchio 3.

L’iniziativa verrà supportata da una campagna di comunicazione sui social network e da affissioni locali, con materiale dedicato riservato ai negozi Wind e ai 3 Store di Grosseto.”"

Read More…

avatar
0

Offerta: Samsung Galaxy Note 9 Dual Sim Versione Italiana venduto e spedito da Amazon a 796 euro

Si, lo so. Definire offerta un prezzo di 800 euro per uno smartphone può sembrare eccessivo. Tuttavia, è la prima volta che si trova il Samsung Galaxy Note 9, Dual Sim, Versione Italiana, venduto e spedito da Amazon (quindi con tutte le condizioni ideali) a 796 euro.

Rimane indubbiamente un prezzo molto elevato ma è il primo sconto significativo per questo smartphone escludendo siti strani, prodotti con garanzia europea e simili.

Non mi dilungo ulteriormente su questa offerta: se leggete questo articolo e siete arrivati a leggere fino a qui è un segno che siete interessati al Samsung Galaxy Note 9, e questo è un phablet che non ha competitor perché nessun dispositivo offre le stesse funzionalità (nemmeno il Galaxy Note 8, che poi non è neanche particolarmente più economico).

Vi lascio il link all’offerta qui sotto:

Nel caso in cui voleste prendere in considerazione uno smartphone più economico ma in ogni caso molto valido, vi invito a leggere la mia classifica dei migliori smartphone da comprare per fascia di prezzo.”"

Read More…

avatar
0

Meglio acquistare Pocophone F1 o Xiaomi Mi 8?

Avete letto la mia classifica dei migliori smartphone da comprare per fascia di prezzo? Se si, probabilmente vi sarete accorti della mancanza di uno smartphone in particolare, Pocophone F1.

Fondamentalmente non ho inserito questo dispositivo perché a mio avviso a parte il prezzo e il processore Qualcomm Snapdragon 845 c’è poco altro che si possa definire da “top di gamma”. Inoltre fin da subito ho avuto perplessità in merito al posizionamento nella fascia di prezzo.

Indubbiamente 329 euro è un prezzo da capogiro per quello che offre Pocophone F1, ma il problema è che con una cifra più o meno simile si trovano altri prodotti Xiaomi, a mio avviso molto più originali o con specifiche migliori. Si, sto parlando di Xiaomi Mi 8.

Oggi analizzerò solo i prezzi relativi ad Amazon anche se probabilmente altrove entrambi gli smartphone citati potrebbero trovarsi a prezzi inferiori.

Cominciamo:

PocoPhone F1

Si trova a 304 euro venduto da A-Montain e spedito da Amazon

Xiaomi Mi 8

Si trova a 376 euro venduto da Neophonia e spedito da Amazon

Potremmo fare una tabella con i pro e i contro dei due smartphone ma francamente Xiaomi Mi 8 è migliore in tutti i campi ad eccezione di tre elementi: Pocophone F1 dispone del jack audio da 3,5 mm, della memoria espandibile e di una batteria da 4000 mAh contro i 3200 mAh del Mi8.

Non voglio influenzare troppo i vostri acquisti perché da possessore di un Motorola Moto Z sono perfettamente in grado di gestire una batteria poco capiente e di rinunciare al jack audio e poi non potrebbe mancare su un mio smartphone un display AMOLED.

Il punto quindi è molto semplice: sebbene Pocophone F1 possa avere un prezzo di lancio molto competitivo guardatevi in giro anche perché oltre a Xiaomi Mi 8 ci sono dei prezzi interessanti in questi giorni anche su Xiaomi Mi Mix 2 e Mi Mix 2S, entrambi presenti nella mia classifica dei migliori smartphone da comprare per fascia di prezzo.

Read More…

avatar
0

OnePlus 6T: video anteprima, confronto con OnePlus 6 e preordine su Amazon

Una cosa che mi è sempre piaciuta di OnePlus è la velocità con cui arrivano le recensioni dei suoi nuovi smartphone. Questo è reso possibile dal fatto che ad alcuni blogger/youtuber/giornalisti viene inviato il prodotto almeno una settimana prima della presentazione e quindi le recensioni sono già pronte da essere pubblicate non appena termina l’embargo, ossia pochi minuti dopo la presentazione ufficiale terminata oggi alle 17:00 circa (ora italiana).

Per cui senza ripetere tutte le info tecniche di cui ho già parlato su androidblog qui sotto vi lascio i link ad alcuni video di anteprima e anche alcuni video confronti con OnePlus 6. In realtà questi confronti servono a ben poco visto che OnePlus 6 uscirà quasi immediatamente di produzione e quindi almeno sullo store ufficiale non sarà più possibile acquistare OnePlus 6 ma solo OnePlus 6T.

Il discorso è diverso per Amazon, dove presumibilmente potrebbero esserci sconti sostanziosi per OnePlus 6, magari durante il periodo del Black Friday. In ogni caso OnePlus 6T è già disponibile al preordine in varie configurazioni:

Sconsiglierei la versione base 6/128 GB per una questione di rivendibilità. A dirla tutta questa variante mi sembra un banale tentativo di mantenere il prezzo base più basso con la consapevolezza che alla fine sarà sempre la versione 8/128 GB quella preferita dal 90% degli utenti.

Tuttavia il prezzo si alza sempre di più: 559 euro per la versione 6/128 GB, 589 euro per la versione 8/128 GB e 639 euro per la versione 8/256 GB. Se questi prezzi fossero di uno smartphone Samsung, Huawei ed LG sarebbero stati davvero eccellenti perché con la solita svalutazione avremmo avuto uno street-price di 400 euro entro fine anno, ma con OnePlus sappiamo come vanno le cose: il prezzo rimane quello per i prossimi sei mesi e poi verrà lanciato il nuovo modello.

In realtà già a 559 euro bisognerebbe inevitabilmente dare un’occhiata alla concorrenza, perché se OnePlus 6 aveva diverse carenze, OnePlus 6T ne aggiunge un’altra: la mancanza del jack audio. Sebbene non ritenga quest’ultimo una specifica determinante nell’acquisto di uno smartphone, questa va ad aggiungersi alla mancanza della memoria espandibile, della certificazione IP68, di un comparto fotografico al top (Huawei Mate 20 Pro ha alzato gli standard e Samsung ha presentato di recente uno smartphone con un comparto fotografico composto da tre sensori) e c’è ancora una volta il tanto odiato “notch”. Per quanto sia più contenuto rispetto a OnePlus 6, Xiaomi Mi Mix 3, Oppo Find X e Vivo Nex S hanno fatto un passo in avanti rimuovendo il notch senza rinunciare al display Full View.

Non fraintendetemi: se dovessi acquistare un top di gamma probabilmente comprerei OnePlus 6T perché per me il binomio Android stock + display AMOLED non può mancare su uno smartphone e se il mio Moto Z dovesse lasciarmi a piedi, non ci sarebbero poi molti altri smartphone in grado di soddisfare queste due esigenze, Pixel 3 a parte.

Però, velocità a parte, OnePlus rimane sempre un gradino sotto la concorrenza nonostante il prezzo si sia ormai alzato parecchio rispetto ai 399 euro da me spesi per acquistare OnePlus 3 un paio di anni fa. Ma queste sono considerazioni personali basate sul prezzo.

Per valutare più approfonditamente le qualità di OnePlus 6T vi lascio ad alcuni video dei colleghi che vi aiuteranno a chiarirvi le idee:

Confronto tra OnePlus 6 e OnePlus 6T – Androidworld

Anteprima OnePlus 6T – Hdblog


Recensione OnePlus 6- TuttoAndroid






Recensione OnePlus 6- Androidworld


Recensione OnePlus 6- MisterGadget

Read More…

avatar
0

Meizu 16th arriva su Amazon Italia

Uno degli smartphone più interessanti lanciati in questo periodo è Meizu 16th, un dispositivo che probabilmente sarà penalizzato dal software, sempre troppo simile ad iOS e poco aggiornato nel tempo. Un vero peccato perché a livello hardware è uno dei top di gamma del 2018 più riusciti grazie ad una scheda tecnica di alto livello ma anche ad un design equilibrato, simmetrico e compatto, sia per quanto riguarda le dimensioni che il peso.

Online ci sono già diverse recensioni in italiano di questo smartphone, ma oggi ho deciso di pubblicare questo articolo perché mentre girovagavo su Amazon ho avvistato Meizu 16 nella versione 8/128 GB.

Il prezzo al momento della pubblicazione di questo articolo è di oltre 550 euro, una cifra che vi permetterebbe al momento di acquistare dei top di gamma di marchi più blasonati con molte più garanzie a livello di aggiornamenti.

Ma se il prezzo dovesse scendere parecchio (non sarebbe la prima volta) Meizu 16th merita di essere preso in considerazione: dopotutto è uno dei pochi top di gamma con un display da 6 pollici AMOLED, senza notch, con il jack audio da 3,5 mm e con dimensioni e peso contenuti: 150.5 x 73.2 x 7.3 mm e un peso di 152 grammi.

Meizu 16th si trova qui:

Read More…